Modello Geocentrico – Qualche considerazione sulla Luna e sul Sole

 Modello Geocentrico – 5 dati di fatto su Luna e Sole

1. Analizziamo un po’ il modello geocentrico parlando un po’ del nostro Sole e della nostra Luna. La NASA e la moderna astronomia sostengono che la Luna è una solida, sferica  roccia simile alla Terra che l’uomo ha effettivamente raggiunto e sulla quale ha posato il piede. Riguardo a questo fatto vi inserisco un link ad una galleria fotografica dove vengono mostrate alcune fotografie imbarazzanti venute alla luce dopo la morte di Kubrick che ritraggono il set creato “magistralmente” (ah ha ah) per il finto allunaggio, con il solo scopo di battere sul tempo l’Unione Sovietica. Essi sostengono che la luna è un planetoide non luminescente che riceve e  riflette tutta la sua luce dal Sole. La realtà è, tuttavia, che la Luna non è un corpo solido, è chiaramente circolare, ma non sferica, e non è  in nessun modo dimostrato che sia un planetoide sul quale l’uomo può mettere i piedi. Infatti: la Luna è stata dimostrata essere ampiamente traslucida e completamente auto-luminescente, splendente grazie alla sua luce unica.
Luna Auto-Luminescente
Luna Auto-Luminescente

2. La luce del Sole è dorata, calda, secca e antisettica, mentre la luce della Luna è argentata, fredda, umida, putrefacente e settica. I raggi del sole diminuiscono la combustione delle ossa, mentre i raggi della Luna aumentano la combustione. Le sostanze vegetali e animali esposte alla luce solare si asciugano rapidamente, coagulano e perdono la loro tendenza a decomporsi e a sciogliersi.

L’uva e altri frutti diventano solidi, secchi, appassiti, e si conservano come l’uva passa, datteri e prugne.

La carne animale coagula, perde i suoi costituenti gassosi volatili, diventa dura, asciutta e lenta a decadere. Quando esposti alla luce della luna, invece, piante e animali tendono a mostrare sintomi di putrefazione e decadimento. Ciò dimostra che la luce del Sole e della Luna è diversa, unica e opposta, così come sono descritte nel modello piatto geocentrico.
Sole e Luna opposti e complementari
Sole e Luna opposti e complementari

3. Nei termometri posti direttamente sotto la luce del sole si legge una temperatura più alta di un altro termometro posto all’ombra e fin qui mi pare abbastanza ovvio e normale, ma se ripetiamo lo stesso esperimento con la Luna piena? I termometri posti direttamente sotto la luce della Luna piena registreranno temperature più basse di altri posti nella sua ombra. Se la luce del Sole viene raccolta in una grande lente e gettata in un punto di messa a fuoco, può generare calore significativo fino alla combustione, mentre la luce della Luna raccolta in modo simile non crea NESSUN calore.

Metodo di rilevazione temperatura luce/ombra della Luna
Metodo di rilevazione temperatura luce/ombra della Luna


Dal “The Lancet Medical Journal”  del 14 marzo 1856:

“… abbiamo raccolto particolari dati di diversi esperimenti che hanno dimostrato che i raggi della Luna quando sono concentrati da una lente possono effettivamente ridurre la temperatura su un termometro di oltre otto gradi. Così la luce del sole e la luce della luna hanno chiaramente proprietà diverse ed opposte “.
4. Inoltre la Luna stessa non può essere fisicamente sia un corpo sferico che un riflettore di luce del Sole. I riflettori devono essere piatti o concavi perchè i raggi luminosi possano avere un qualsiasi angolo di incidenza; se la superficie di un riflettore è convessa allora ogni raggio di luce punta in linea diretta con il raggio perpendicolare alla superficie senza conseguenze di riflessione, anzi assorbe la luce e la concentra in un punto, vedi molto semplicemente: le lenti degli occhiali.
superfici concave o convesse
Le superfici convesse assorbono e concentrano la luce e riflettono pochissimo. La luna non può essere completamente sferica


5.Non solo la Luna è chiaramente auto-luminescente, irradiando la propria luce unica, ma è anche trasparente o traslucida. Quando la fase di Luna calante è visibile durante il giorno è possibile vedere il cielo blu proprio attraverso la luna. Non vediamo il cielo coperto dalla sua parte in ombra. ci vediamo attraverso. Sempre, ma non ci facciamo caso, aprite gli occhi! 
E in una notte limpida, durante un ciclo di Luna Calante o Crescente, è anche possibile vedere occasionalmente stelle e “pianeti” direttamente sulla superficie della Luna! La “Società Reale Astronomica” ha registrato tali eventi durante tutta la storia umana e tutti questi fenomeni sfidano il modello eliocentristico.

Luna di giorno
Luna di giorno durante la fase crescente, si vede il cielo nella sua parte che non splende, non si vede la sua ombra circolare!

A parte i problemi di formattazione che ho avuto stamattina, spero di non avervi annoiato e che tutto sia stato esposto in maniera chiara e limpida, come la Luna! Baci ed auguri per un futuro più sereno.

Precedente Terra Piana - altre domande e dubbi leciti Successivo Curvatura terrestre - alcune prove che la confutano